Archivi categoria: Eventi

18622114_448970612103029_1984672829842563073_n

CENTRALE FOTOGRAFIA nona edizione “Da vicino”

CENTRALE FOTOGRAFIA

nona edizione
“Da vicino”

8-9-10-11 giugno 2017
Chiesa di San Pietro in Valle, Ex Chiesa di San Francesco, Fano (PU)

a cura di Luca Panaro e Marcello Sparaventi

Dal 8 al 11 giugno 2017 a Fano l’immagine fotografica torna ad essere protagonista con la nona edizione di Centrale Fotografia, rassegna annuale di eventi a tema sulla fotografia e l’arte contemporanea, a cura di Luca Panaro e Marcello Sparaventi.
La rassegna è organizzata dall’Associazione Culturale Centrale Fotografia, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Fano, con la compartecipazione del Consiglio Regionale Assemblea Legislativa delle Marche e con il contributo di Caffè Centrale, Hotel de La Ville, Ristorante la Liscia – Da Ori, Ominia Comunicazione.

Il titolo scelto quest’anno, “Da vicino”, suggerisce un’attenzione particolare verso immagini di superfici realizzate a distanza ravvicinata, disinteressate alla tradizionale funzione informativa, indirizzate piuttosto a indagare un nuova estetica fotografica. Si ritiene interessante far conoscere al pubblico di Centrale Fotografia, che ci segue con passione da anni, questo particolare modo di operare che pone l’accento su una rinnovata iconografia. Questo sarà possibile mediante incontri con gli autori, mostre, conferenze, presentazioni di libri, momenti di riflessione sulla fotografia e l’arte contemporanea.

Gli ospiti d’onore di quest’anno sono due affermati artisti contemporanei: Marina Ballo Charmet e Daniela Comani. Tra le novità di questa edizione il “Focus Danimarca”, che ha come protagonisti gli artisti Nicolai Howalt e Trine Søndergaard, guest curator Irene Campolmi, che sancisce la partnership tra Centrale Fotografia e il Copenhagen Photo Festival. All’interno della Chiesa di San Pietro in Valle anche l’esposizione “Chippendale Studio” composta dalle opere di Marilisa Cosello, Simone Massafra e Yvonne Vionnet. Tra gli altri appuntamenti un ricco calendario di presentazioni di libri freschi di stampa e lo spazio editoria a cura di Skinnerboox.

#centralefotografia2017

Tutte le iniziative di Centrale Fotografia sono a ingresso gratuito

Ecco il programma 2017:

Nona edizione rassegna Centrale Fotografia Fano 2017A4 piegh rassegna2017-2

FERRUCCIO FERRONI FOTOGRAFO Studi recenti da Londra, Lucera e Roma

A dieci anni dalla sua triste scomparsa

“FERRUCCIO FERRONI FOTOGRAFO
Studi recenti da Londra, Lucera e Roma”

Sabato 27 maggio 2017 ore 18.00
Casa Ferroni, via Piemonte n. 7 – Senigallia, (An).

Presentazione lavori, con gli interventi di: Martina Caruso (studiosa di fotografia), Claudio Cesarini (storico dell’arte), Giuseppe Trincucci (storico), Alessia Venditti (studiosa e critica di fotografia) e Manfredo Manfroi (Presidente del Circolo Fotografico La Gondola di Venezia).
Si potrà visitare una mostra con le fotografie originali di FERRUCCIO FERRONI.

Ingresso libero.
Ideazione e organizzazione: Associazione culturale Centrale Fotografia; con il Patrocinio del Comune di Senigallia.
A cura di: Marcello Sparaventi, con la collaborazione di Lidia Barucca Ferroni e di Annalisa Ferroni Bismut

Verranno presentati:
– Italian Humanist Photography from Fascism to the Cold War. Di Martina Caruso, libro edito da Bloomsbury Academic a Londra nel 2016. La fotografia di copertina del libro inglese è di FERRUCCIO FERRONI: “Ballerini” del 1954.

– Cavalli, Giacomelli, Ferroni, Gambelli a Lucera. I fotografi marchigiani in Puglia A cura di Giuseppe Trincucci e Marcello Sparaventi, libro edito da Quaderni di Palazzo D’Auria Secondo, Lucera 2016.

– Ferruccio Ferroni, fotografie. Tesi di Alessia Venditti, Facoltà di Lettere e Filosofia, Corso di Laurea in Storia dell’Arte presso la Cattedra di Storia dell’Arte Contemporanea, Sapienza Università di Roma, Anno Accademico 2015-2016.

Nelle immagini, nei luoghi e nei racconti dei grandi fotografi delle Marche Istallazione Fotografica a cura di Centrale Fotografia. Cinque anni dopo: Corso di fotografia Fano Pesaro Senigallia Corinaldo Ancona Fermo / Nelle immagini, nei luoghi e nei racconti dei grandi fotografi delle Marche; si svolse dal 3 ottobre al 9 dicembre 2012.
La fotografia a FERRUCCIO FERRONI è stata realizzata a Fano nel giugno del 2007, da Paolo Talevi.

Ferruccio Ferroni - Fano, giugno 2007 - Foto di Paolo Talevi
Ferruccio Ferroni – Fano, giugno 2007 – Foto di Paolo Talevi
- Italian Humanist Photography from Fascism to the Cold War. Di Martina Caruso, libro edito da Bloomsbury Academic a Londra nel 2016. La fotografia di copertina del libro inglese è di FERRUCCIO FERRONI: "Ballerini" del 1954.
– Italian Humanist Photography from Fascism to the Cold War. Di Martina Caruso, libro edito da Bloomsbury Academic a Londra nel 2016. La fotografia di copertina del libro inglese è di FERRUCCIO FERRONI: “Ballerini” del 1954.
- Ferruccio Ferroni, fotografie. Tesi di Alessia Venditti, Facoltà di Lettere e Filosofia, Corso di Laurea in Storia dell’Arte presso la Cattedra di Storia dell’Arte Contemporanea, Sapienza Università di Roma, Anno Accademico 2015-2016.
– Ferruccio Ferroni, fotografie. Tesi di Alessia Venditti, Facoltà di Lettere e Filosofia, Corso di Laurea in Storia dell’Arte presso la Cattedra di Storia dell’Arte Contemporanea, Sapienza Università di Roma, Anno Accademico 2015-2016.
- Cavalli, Giacomelli, Ferroni, Gambelli a Lucera. I fotografi marchigiani in Puglia A cura di Giuseppe Trincucci e Marcello Sparaventi, libro edito da Quaderni di Palazzo D’Auria Secondo, Lucera 2016.
– Cavalli, Giacomelli, Ferroni, Gambelli a Lucera. I fotografi marchigiani in Puglia A cura di Giuseppe Trincucci e Marcello Sparaventi, libro edito da Quaderni di Palazzo D’Auria Secondo, Lucera 2016.

 

Terza edizione “Concorso Fotografico Nazionale Carnevale di Fano 2017 – Riti, costumi e immaginario”

cartolina conc.12x17-2017

Concorso Fotografico Nazionale Carnevale di Fano| Riti, costumi e immaginario 2017
Presidente di giuria il fotografo ULIANO LUCAS

“Il Concorso punta a una riflessione sul ruolo sociale del Carnevale più antico d’Italia. L’obiettivo è quello di capire, attraverso la rapidità e l’inquadratura del linguaggio fotografico, se nelle tre sfilate del 12 – 19 – 26 febbraio 2017 e nei vari eventi carnevaleschi, oltre agli aspetti ludici e folcloristici più evidenti, esiste il rito collettivo dello stare assieme per condividere attimi di gioia e dimenticare le preoccupazioni della vita.

L’iscrizione al Concorso è gratuita. Per partecipare è sufficiente inviare una mail con la scheda di partecipazione (scaricabile nel sito carnevaledifano.com o centralefotografia.com) compilata a concorso@carnevaledifano.eu e quattro immagini realizzate in occasione delle sfilate o degli eventi legati al Carnevale 2017.

Scadenza d’invio: lunedì 6 marzo 2017

La premiazione si svolgerà venerdì 10 marzo 2017 ore 21.15 presso la Sala Verdi del Teatro della Fortuna di Fano, p.zza XX settembre.

Primo premio: Soggiorno di un weekend per due notti per due persone in un hotel ad Arles in Francia, dall’7 al 9 luglio 2017, in occasione del festival dedicato alla fotografia più importante al mondo “Arles 2017, Les Rencontres de la photographie” 53^ edizione.
Premio offerto dall’agenzia di viaggi “TuquiTour” di Fano. Sito evento: rencontres-arles.com
Secondo premio: Macchina fotografica
Premio offerto da “Foto Capri” di Fano.
Terzo premio: cofanetto di libri fotografici.
Premio offerto da “Libreria Il Libro” di Fano.
Leggi il Bando Concorso Fotografico e compila la Scheda di partecipazione.

13164360_275515716115187_8397114220142627489_n

Ottava edizione della rassegna CENTRALE FOTOGRAFIA – FANO 9 – 12 giugno 2016

13164360_275515716115187_8397114220142627489_n

13221545_275915619408530_4103822119968675475_n

13239465_281602818839810_7331623381661614362_n

CENTRALE FOTOGRAFIA
9-12 giugno 2016, Fano (PU)

Ex Chiesa di San Francesco
Chiesa di San Pietro in Valle

a cura di Luca Panaro e Marcello Sparaventi

Dal 9 al 12 giugno 2016 a Fano l’immagine fotografica torna ad essere protagonista con la VIII edizione di Centrale Fotografia, rassegna annuale di eventi a tema sulla fotografia e l’arte contemporanea, a cura di Luca Panaro e Marcello Sparaventi.
La rassegna è organizzata dall’Associazione Culturale Centrale Fotografia, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Fano, con la compartecipazione del Consiglio Regionale Assemblea Legislativa delle Marche e con il contributo di Caffè Centrale, Hotel de La Ville, Ristorante la Liscia – Da Ori, Ominia Comunicazione.

Il titolo scelto quest’anno, “Duo”, suggerisce un’attenzione particolare verso gli artisti che lavorano in coppia, che condividono quindi non solo l’esperienza artistica, ma anche la vita privata. Riteniamo interessante far conoscere al nostro pubblico, che ci segue con passione da anni, questo particolare modo di operare. Questo sarà possibile mediante incontri con gli autori, mostre, conferenze, installazioni, presentazioni di libri, momenti di riflessione sulla fotografia e l’arte contemporanea.

Gli ospiti d’onore di quest’anno sono due coppie di affermati artisti contemporanei: Botto e Bruno e Cuoghi Corsello. Come tradizione si racconteranno al pubblico in conferenze dal taglio retrospettivo, capaci di trasmettere il senso e l’evoluzione della loro produzione nel tempo. Gli incontri con gli ospiti d’onore, nella suggestiva cornice della Ex Chiesa di San Francesco, sono accompagnati da proiezioni d’immagini e arricchiti dal dibattito col pubblico, alimentando il dialogo e favorendo la comprensione di una ricerca visiva spesso complessa e articolata.

Conclusa a Longiano la due giorni dedicata alla cultura fotografica con Roberta Valtorta, Guido Guidi e Giovanni Zaffagnini

_AAB3027Roberta Valtorta, Guido Guidi, Giovanni Zaffagnini, il Sindaco di Longiano e Marcello Sparaventi

_AAB3050La Sala San Girolamo a Longiano con Centrale Fotografia

_AAB3086La mostra “Il senso dei luoghi” a cura di Centrale Fotografia

Sindaco e assessore del Comune di Longiano auspicano “che la collaborazione con Centrale Fotografia possa crescere perché nuovi progetti culturali e sociali sono simbolo di un Comune attivo e al passo con i tempi”

In una sala San Girolamo gremita di pubblico si è conclusa in grande stile la due giorni dedicata alla cultura fotografica, due giorni (venerdì e sabato) dove grandi nomi della fotografia italiana come Roberta Valtorta, Guido Guidi e Giovanni Zaffagnini hanno portato il loro contributo su temi molto importanti come il paesaggio e la sua trasformazione, su cosa vuol dire essere artista e anche su come le amministrazioni comunali hanno un ruolo importante sulla crescita culturale. Tutto questo è stato possibile grazie alla bella collaborazione che il comune di Longiano ha attivato con Centrale Fotografia di Fano nella persona del suo presidente Marcello Sparaventi .

Il sindaco Ermes Battistini e l’assessore Cristina Minotti si dichiarano estremamente soddisfatti di questa esperienza che ha visto prima la realizzazione di un corso fotografico con tante uscite nel territorio dove si è creata una sinergia che ha permesso ai ragazzi e ai tutor di interagire fotografando i luoghi più importanti e anche quelli più inusuali di Longiano e poi l’evento finale di venerdì e sabato. Sindaco e assessore auspicano “che la collaborazione possa crescere perché nuovi progetti culturali e sociali sono simbolo di un Comune attivo e al passo con i tempi”. Centrale Fotografia di Fano ha fatto un ulteriore regalo a Longiano realizzando una mostra fotografica con le fotografie dei corsisti e dei tutor, 130 Fotografie di una Longiano inaspettata, curiosa, diversa. La mostra, nei sotterranei della sala San Girolamo è visitabile Sabato domenica e festivi dalle ore 15 alle ore 18 fino al 2 giugno.

Pubblicato su “Cesena Today” il 24 aprile 2016