Conclusa a Longiano la due giorni dedicata alla cultura fotografica con Roberta Valtorta, Guido Guidi e Giovanni Zaffagnini

_AAB3027Roberta Valtorta, Guido Guidi, Giovanni Zaffagnini, il Sindaco di Longiano e Marcello Sparaventi

_AAB3050La Sala San Girolamo a Longiano con Centrale Fotografia

_AAB3086La mostra “Il senso dei luoghi” a cura di Centrale Fotografia

Sindaco e assessore del Comune di Longiano auspicano “che la collaborazione con Centrale Fotografia possa crescere perché nuovi progetti culturali e sociali sono simbolo di un Comune attivo e al passo con i tempi”

In una sala San Girolamo gremita di pubblico si è conclusa in grande stile la due giorni dedicata alla cultura fotografica, due giorni (venerdì e sabato) dove grandi nomi della fotografia italiana come Roberta Valtorta, Guido Guidi e Giovanni Zaffagnini hanno portato il loro contributo su temi molto importanti come il paesaggio e la sua trasformazione, su cosa vuol dire essere artista e anche su come le amministrazioni comunali hanno un ruolo importante sulla crescita culturale. Tutto questo è stato possibile grazie alla bella collaborazione che il comune di Longiano ha attivato con Centrale Fotografia di Fano nella persona del suo presidente Marcello Sparaventi .

Il sindaco Ermes Battistini e l’assessore Cristina Minotti si dichiarano estremamente soddisfatti di questa esperienza che ha visto prima la realizzazione di un corso fotografico con tante uscite nel territorio dove si è creata una sinergia che ha permesso ai ragazzi e ai tutor di interagire fotografando i luoghi più importanti e anche quelli più inusuali di Longiano e poi l’evento finale di venerdì e sabato. Sindaco e assessore auspicano “che la collaborazione possa crescere perché nuovi progetti culturali e sociali sono simbolo di un Comune attivo e al passo con i tempi”. Centrale Fotografia di Fano ha fatto un ulteriore regalo a Longiano realizzando una mostra fotografica con le fotografie dei corsisti e dei tutor, 130 Fotografie di una Longiano inaspettata, curiosa, diversa. La mostra, nei sotterranei della sala San Girolamo è visitabile Sabato domenica e festivi dalle ore 15 alle ore 18 fino al 2 giugno.

Pubblicato su “Cesena Today” il 24 aprile 2016

Gianni Berengo Gardin al Teatro della Fortuna di Fano 19 febbraio 2016 foto di Luciano Serafini

Risultati del secondo Concorso Fotografico Nazionale del Carnevale di Fano con Gianni Berengo Gardin

L’associazione culturale Centrale Fotografia ringrazia sentitamente tutta la città di Fano, anche a chi non segue la fotografia, perchè ieri sera con una numerosa partecipazione anche da fuori regione, al Teatro della Fortuna si è svolta una serata memorabile, dove la città ha espresso un grande interesse e predisposizione per la cultura fotografica e molta riconoscenza e stima nei confronti del Maestro di fotografia Gianni Berengo Gardin, la cui presenza anche con le sue fotografie ha reso il Concorso Fotografico Nazionale del Carnevale di Fano, uno dei più importanti d’Italia per numero di partecipazione e personalità di rilievo nazionale che ogni anno vengono coinvolte.

Vi siamo molto grati, e per questo vi annunciamo con entusiamo che per il 2017 abbiamo già pronta una degna terza edizione, dove coinvolgeremo un’altra grandissima personalità di rilievo internazionale della fotografia.

Gianni Berengo Gardin al Teatro della Fortuna di Fano 19 febbraio 2016 foto di Luciano Serafini
Gianni Berengo Gardin al Teatro della Fortuna di Fano 19 febbraio 2016. Foto di Luciano Serafini.
Gianni Berengo Gardin al Teatro della Fortuna di Fano 19 febbraio 2016 foto di Luciano Serafini
Gianni Berengo Gardin al Teatro della Fortuna di Fano 19 febbraio 2016. Foto di Luciano Serafini.
Gianni Berengo Gardin al Teatro della Fortuna di Fano 19 febbraio 2016 foto di Luciano Serafini
Il Sindaco Massimo Seri consegna a Gianni Berengo Gardin la Fortuna d’Oro. Foto di Luciano Serafini.
Il Sindaco Massimo Seri, Luciano Cecchini della Carnevalesca e Claudio Renato Minardi Consigliere Regione Marche alla premiazione del Concorso Fotografico Carnevale di Fano foto di Luciano Serafini
Il Sindaco Massimo Seri, Luciano Cecchini della Carnevalesca e Claudio Renato Minardi Consigliere Regione Marche alla premiazione del Concorso Fotografico Carnevale di Fano. Foto di Luciano Serafini.
Marcello Sparaventi e Gianni Berengo Gardin al Teatro della Fortuna di Fano per la premiazione del Concorso Fotografico Nazionale Carnevale di Fano
Marcello Sparaventi e Gianni Berengo Gardin al Teatro della Fortuna di Fano per la premiazione del Concorso Fotografico Nazionale Carnevale di Fano
La premiazione a Francesca Navetta vincitrice del Concorso Fotografico Nazionale Carnevale di Fano 2016
La premiazione a Francesca Navetta vincitrice del Concorso Fotografico Nazionale Carnevale di Fano 2016

 

In particolare grazie ai quasi 200 cento fotografi che da tutta Italia ci hanno fatto il regalo di fotografare il Carnevale di Fano del 2016, e quindi di partecipare al concorso fotografico; se ci sono stati errori e cose che avete gradito meno cercheremo di correggerle il prossimo anno. Evviva Fano la “Città del Carnevale” e da ieri anche un pò “Città della Fotografia”.

Ecco le foto vincitrici e selezionate del “Concorso Fotografico Nazionale Carnevale di Fano – Riti, costumi e immaginario”:

Continua a leggere

Foto di Paolo Giommi - La spiaggia di Rimini

Osservatorio di fotografia tra Marche e Romagna

Sabato 6 febbraio 2016 alle ore 17.30 nascerà a Cattolica un nuovo spazio istituzionale dedicato alla pratica e allo studio della fotografia; tre mesi circa all’anno nella Galleria Comunale Santa Croce di Cattolica in via Pascoli n. 21, si faranno iniziative espositive dedicate a fotografi che gravitano tra Marche a Romagna, per cercare di interpretare, comprendere ed avere ispirazione da due grandi poetiche visive assolutamente diverse che nel novecento hanno caratterizzato la fotografia italiana nelle Marche ed in Emilia Romagna, con le immagini accese di bianchi-neri e grigi infiniti della scuola marchigiana di Cavalli, Ferroni, Giacomelli, in contrasto con i colori poetici e i tagli concettuali della scuola emiliano-romagnola di Ghirri, Guidi e Barbieri.

Continua a leggere

Foto di Luciano Serafini

Corso di fotografia a Longiano “Il senso dei luoghi”

Dal 3 marzo 7 aprile 2016. A cura di Vito Buccellato e Marcello Sparaventi. Organizzato da Centrale FotografiaScuola di Paesaggio – Roberto Signorini, in collaborazione con il Comune di Longiano e Assessorato alla Cultura.

Undici appuntamenti dedicati alla tecnica fotografica, al linguaggio visivo e alla cultura dei luoghi. Sei incontri e cinque uscite fotografiche a piccoli gruppi, seguiti dai tutor di Centrale Fotografia.

Corso sulla fotografia per ogni livello di preparazione e attrezzatura fotografica, anche per chi non ha mai fotografato.

Le fotografie del corso saranno selezionate ed esposte a Longiano in occasione di un evento finale.

Continua a leggere

Fotografia di ricerca a Fano e nelle Marche